sabato 9 marzo 2013

Irrefrenabile NIKON: Coolpix A















In questi ultimi tempi Nikon ha sfornato una quantità notevole di novità, dalla D7100 che è l'erede naturale della D7000 e anello d'aggancio alla serie professionale per spianare la strada alla futura D400, alla nuova Coolpix A, dove per la prima volta si vede l'inserimento di un sensore DX su una compatta Nikon, passando per il muscoloso AFS 80-400 f/4,5-5,6 N e la nuova Coolpix P330 ultima nata di una fortunatissima serie.

Grandi novità che potremo toccare con mano al prossimo PhotoShow di Milano, ma per ora soffermiamoci sulla vera novità, la Coolpix A.

Solo alcuni accenni, tipo il sensore CMOS formato DX da 16,2 megapixel (derivato da quello della D7000), l'assenza del filtro low-pas per assicurare la massima pulizia d'immagine, l'elevata sensibilità ISO (100-6400) ampliabile fino a 25.600 equivalenti. Slitta accessori che permette l'utilizzo anche di flash tipo l'SB 910. Last but not least, la possibilità di scattare immagini in formato RAW/NEF a 14 bit e un'ottica fissa luminosa con funzione macro e possibilità di messa a fuoco manuale.

Una fotocamera nata essenzialmente per lo street ed il reportage, per quando non si vuole essere gravati dal peso e dalla vistosità di una reflex, ma non si è disposti a rinunciare alla qualità d'immagine.



Per tutti i dettagli vi rimando alla presentazione ufficiale by Nital.